Home / Riconquistare la Ex / Riconquistare la Ex (parte 2)
Vuoi Riconquistare la Ex? Devi credere in te stesso, rispettare la sua decisione ed iniziare un percorso che ti vedrà protagonista. "Riconquistare un amore" apparentemente finito è possibile ma devi iniziare da adesso!

Riconquistare la Ex (parte 2)

 

<img src= “Riconquistare la Ex 2”/>Durante la lettura degli articoli qui presenti stai riflettendo su quali possono essere stati gli errori che hai commesso nel tentativo di Riconquistare la Ex. Non fartene una colpa, è normale sentirsi disorientati e incapaci di agire correttamente in questa particolare fase della tua vita. 

C’è davvero di tutto su internet, sistemi apparentemente collaudati e garantiti che ti permetterebbero sempre di Riconquistare una Ex.

Ma è davvero così semplice? Davvero tutte le rotture d’amore possono salvarsi grazie a questi sistemi. Se così fosse non esisterebbero più coppie che si lasciano definitivamente…eppure succede. Succede perché si agisce in base ai propri istinti ed alle proprie paure e non si fa altro che peggiorare la situazione. Quindi, invece di comprendere che il problema richiede una soluzione nuova ci si abbandona alla sofferenza e si pensa che il mondo è crudele. Oppure ci si affida ai consigli di amici e parenti e…la situazione peggiora sempre di più. Invece dovete comprendere che un aiuto specialistico è di fondamentale importanza per rimuovere i blocchi tra voi e le vostre ex.

 Riconquistare la Ex- La tua è una grande storia d’amore

E’ chiaro invece che ciascuna relazione è di per sé unica, non paragonabile alle altre. Le persone che compongono la coppia si sono innamorate in una particolare fase della propria vita, con desideri ed aspettative diverse che pian piano hanno cominciato a coincidere. Ci sono coppie che si rompono dopo qualche mese o anno ed altre che possono durare 10 – 20 anni per poi finire ugualmente.

I componenti della coppia con il tempo hanno condiviso ogni cosa, amore, tempo, denaro, cose, eppure malgrado questa condivisione lei si sia disinnamorata di te. Quella che era il tuo amore adesso è una Ex Ragazza.

Essere lasciati dal proprio amore provoca un dolore indescrivibile e lo so in prima persona:, l’angoscia di essere abbandonati può divenire una vera malattia, una frattura che spezza la vita in due (prima e dopo l’abbandono), lasciando svuotati e confusi.

Anche biochimicamente le cose cambiano nell’organismo. Durante l’innamoramento si ha un senso di forza, energia, vitalità e desiderio sessuale dovuto all’aumento della produzione di endorfine e di feniletilamina. Quando la relazione finisce, si ha un crollo dei livelli di queste sostanze (con conseguente ansia, apatia, senso di frustrazione, irritabilità, paura della solitudine).

Riconquistare la Ex- La cause della rottura

Ma torniamo all’unicità di ciascuna storia. La fine dell’amore da parte della tua ex può essere dovuta a numerosi fattori, tra i quali:

  • un forte orgoglio personale: “Quando non si sa più chiedere scusa, fare un passo indietro, abbassare le armi”.
  • la mancanza di progettualità comune (“si continua a pensare da single e non viene curata la coppia”)
  • incapacità di mantenere attivo un vero dialogo. “Non ci si parla più… se non delle cose pratiche quotidiane… e si diventa dei noti sconosciuti”:
  • si è dato il partner per scontato, dimenticando così quelle attenzioni che sono alla base della crescita nella coppia. Sono finiti i regali, messaggi d’amore, parole d’amore, ogni gesto d’amore.
  • ci si è lasciati andare non curandosi più come una volta, perdendo quel senso di attrazione che aveva dato origine alla storia d’amore.

Indipendentemente dalle cause il risultato non cambia, lei adesso non vuole proprio tornare indietro con te. “Come Riconquistare una Ex Ragazza” allora diventa non più un tentativo disperato bensì grazie all’ebook un percorso fatto di tappe, di voglia di riaverla al tuo fianco e di amor proprio.

 

Ecco il motivo per il quale devi intraprendere da adesso un nuovo percorso di vita se hai deciso di Riconquistare la Ex Ragazza o ex moglie. La maggior parte delle storie d’amore possono essere recuperate ed adesso hai a disposizione una guida collaudata da tantissime riconquiste. Ti dirò di più, le storie che riprendono dopo un periodo di rottura hanno la garanzia di durare per sempre perché entrambi sono consapevoli che l’amore va alimentato giorno dopo giorno.

Devi credere in te stesso, rispettare la sua decisione momentaneamente, accettare la realtà attuale e mettere in atto un percorso che ti vedrà protagonista e soprattutto ti vedrà Riconquistare la Ex!

Se vuoi avere il tuo e-book o vuoi avere maggiori informazioni su Come Riconquistare la Ex  Clicca qui!

 

Circa Adriano Rossi

9 Commenti

  1. Ciao Adriano, ho acquistato 2 settimane fa il tuo e-book e posso tranquillamente dire che mi già mi ha aiutato molto in questi giorni dapprima a superare il trauma di essere stato lasciato senza spiegazioni certe, poi per riavvicinarmi a lei quando tutto faceva supporre il contrario; Riconquistare la ex era il mio obiettivo e credo di esserci quasi riuscito, è per questo che vorrei un tuo parere sulla mia storia. Tutto è successo da poco meno di 1 mese quando lei mi ha detto di non provare più per me la stessa passione iniziale e che avremmo dovuto prenderci una pausa; la cosa mi ha sconvolto notevolmente anche perchè ci frequentavamo da quattro mesi circa e non avevamo mai avuto motivi per litigare, anzi sembrava tutto talmente sereno che lei mi ha anche dato le chiavi di casa sua; premetto che lei ha avuto una relazione precedente molto importante. Dopo che mi ha lasciato ho acquistato il tuo illuminante libro su come riconquistare la ex che mi ha permesso di mettere in pratica le tecniche che hai minuziosamente esposto; prima di tutto ho interrotto ogni sms e telefonata piagnucolosa per alcuni giorni e pur frequentando gli stessi ambienti (scuola di ballo e palestra), ed ho seguito la strategia che hai descritto sul contatto di tipo indiretto; questo week end, in occasione di una uscita con amici, lei si è seduta accanto a me e con una scusa ho iniziato a parlare dei motivi della rottura secondo il mio punto di vista; le ho detto che nei giorni di silenzio ho profondamente riflettuto sul fatto che il mio atteggiamento era diventato pessimistico in ogni argomento e che ero anche diventato poco propositivo ed entusiasta in tutto; inoltre ho evidenziato che una concausa della rottura poteva essere attribuita ad un soffocamento della sua libertà a causa della mia asfissiante presenza nella sua vita; inoltre l’ho messa al corrente dei miei progressi in merito al mio cambiamento nell’approcciare la vita mettendoci entusiasmo e positività; ovviamente, seguendo passo dopo passo i tuoi consigli e più sicuro di me stesso, ho condito il tutto con la serie di frasi consigliate dal libro a cui ho aggiunto una serie di battute simpatiche per farla ridere e sentire più a suo agio, e posso dire di aver sortito il giusto effetto vedendola mutare atteggiamento nei miei confronti; credimi che quando mi ha lasciato non mi ha rivolto la parola per 10 giorni, nemmeno una risposta alle chiamate, è stata davvero fredda. Al momento del saluto a fine giornata mi ha chiesto se ci potevamo vedere al corso di ballo che abbiamo in comune ed io ho risposto che avrei partecipato volentieri; il giorno del corso mentre ballavamo insieme ho fatto in modo di farla ridere e sentire rilassata ed ho anche notato che al dito aveva rimesso l’anello che le avevo regalato a Natale; giunto al termine del racconto vorrei un tuo consiglio: credo che ormai sia vicino ad averla riconquistata però ho ancora timore di non esserci riuscito del tutto. Quale dovrà essere il mio comportamento futuro per riuscire a riconquistarla e far sì che lei abbia le idee chiare sul nostro rapporto?

  2. Ciao Adriano, ti scrivo ancora perché vorrei darti maggiori dettagli sulla mia storia e spero di non essere troppo noioso, vorrei solamente che tu capissi bene ogni aspetto della storia e spero avere qualche parere, consiglio utile su “Come Riconquistare la Ex”.
    Perdona la mia lunghezza, ma è difficile farla breve.
    Ecco la mia storia :
    Mi ha dimostrato 100 volte il suo amore, con attenzioni, dimostrazioni di diverso genere, come quella di viaggiare OGNI WEEK END 2 ore per venire da me il venerdì, e 2 ore la domenica notte alle 5 del mattino per andare a casa e poi al lavoro. Faceva animazione in discoteca, e ha smesso anche la sua passione , che era il ballo, ha smesso di uscire in settimana con amici e amiche, perchè voleva passare ogni minuto con me, anche solo in Skype.
    Soprattutto ha avuto una grande pazienza con me, gli ultimi 4/5 mesi con le mie urla, la mia poca fiducia in lei, il mio mancarli di rispetto sia verbalmente, sia con gesti come quello di sentire altre ragazze, pensando che lei non lo sapesse, mentre lei non sentiva quasi nessuno, nemmeno amici veri, che io manco credevo che lo fossero. Insomma direi che era veramente innamorata fino non molto.
    A settembre litigata forte, ma nel giro di 2 settimane sono riuscito a farle sperare e credere di nuovo in me. Un mese fa ennesima litigata, questa volta ha detto “basta, deve finire, non ce la faccio più, non capisci nulla, e nemmeno t’impegni sia a capirmi, sia in quello che fai”. Conclusione.. sempre a venire lei, io da lei una volta ogni 2 mesi, e quando veniva il sabato, preferivo dormire fino le 3 del pomeriggio, che stare con lei, dopo una settimana. Sono stato un idiota, e quel week end mi ha detto che non se la sentiva di venire, se potevo venire io, ovviamente l’ho solo attaccata, e abbiamo chiuso la chiamata urlando e dicendo che è finita.
    1 settimana : Odio, vendetta verso di lei, poi l’ho lasciata stare e mi sono presentato a casa sua di sorpresa, un sabato sera e domenica pomeriggio stupenda, non ho voluto pero parlare di problemi, solo di passare dei bei momenti…lei ha pianto tanto, io anche, ma ci siamo baciati coccolati, film, mi ha cucinato ecc..tutto bello, ma l’ha presa come un ADDIO.
    2[ settimana: All’inizio non voleva contatti, quasi odio verso di me, io mi limitavo a qualche sms durante la settimana, ma non rispondeva, e se rispondeva, lo faceva in modo schietto, freddo, distaccata. Come con paura di esporsi.
    3-44[ settimana : Ora se le scrivo mi risponde più tranquilla e a volte si lascia andare e mi racconta qualcosa (ES: Che ha preso delle scarpe nuove belle, oppure che cucinava delle frittelle con sua mamma ) cavolate, ma era gia qualcosa…
    Io le raccontavo che sto studiando, oppure che sto fumando un po meno, o che alla università mi hanno fatto recuperare degli esami che avevo perso ecc (x far notare un cambiamento diciamo.. senza essere troppo diretto)
    A volte mi risponde tipo “Quando eri insieme a me una foto nostra MAI, che vergogna ” “Mi fai arrabbiare perchè quando ti dicevo di fumare meno , mi dicevi che rompevo e basta” e a volte con un pizzico di gelosia e fastidio verso cio che le dicevo e cio che facevo (come sentire ragazze nuove.. oppure aggiungere qualcuna su facebook).
    Poi pero cerca spesso di scappare, con un “devo andare ciao” anche se ogni volta che lo dice, altri 10 minuti riesco a trattenerla, ma lei comunque non mi cerca.
    La mia paura : lei ha ripreso completamente la sua vita, animazione in discoteca, 300 amici in più su facebook, compreso un suo EX di 2 anni (quello prima di me .. ) esce quasi sempre, insomma si distrae molto, sicuramente perchè si sentiva chiusa e ora vuole ridere, non soffrire e aspettarmi, ma credo anche per dimenticarmi.
    Adesso lei non mi cerca[, io lo faccio ogni 2 giorni circa, sperando che quelle poche volte che abbiamo scritto, sia riuscito a stuzzicarla da scrivermi qualcosa…invece nulla, ho paura incontri qualcuno x cercare affetto (conoscendola è possibile, è molto bisognosa di attenzioni, un po insicura) e chissà non sia il suo Ex. ma non importa.
    Non so se ri-presentarmi di nuovo da lei per parlare e passare qualche momento tranquillo, oppure far sentire tanto la mia presenza in modo che “ricada” dato che anche a settembre voleva chiudere, perchè soffriva spesso x atteggiamenti miei. Ma sono riuscito a riprenderla dopo 2 settimane, anche meno.. ma mai più di 1 mese lontani o senza sentirci. Oppure aspettare rischiando di darli cio che vuole, che mi allontani definitivamente da LEI , essendo convinta che non sarei mai cambiato, o che il mio carattere spesso cattivo(come diceva lei) e con mancanza di rispetto cambi.
    Mi ci voleva essere lasciato anche lei me l’ha detto, ora ho capito tanti errori, ho solo una grande paura che sia troppo tardi, o che lei non riesca più a credere, e si porta questa rabbia e dimentichi l’amore con me.
    Sto davvero a pezzi, mangio poco, non dormo quasi, ho un senso di colpa per non aver capito prima certe cose…e ovviamente non voglio credere che lei possa scordare tutto ed essersi gia convinta completamente,
    Io mio obiettivo e farla ricredere, avere un po di fiducia ancora e pazienza x dimostrarli che ora sarà diverso, poi voglio riconquistare il suo amore e fra 3 mesi andare a vivere almeno nella stessa città, e vivere una favola completamente diversa.. dato che ci vedevamo solo da venerdì a domenica, quindi c’erano problemi di gelosia, di uscite che evitavamo stando costretti a vederci solo il week end e nelle vacanze.

    • Buongiorno Davide,
      credo tu non abbia l’ebook altrimenti molti tuoi dubbi non ci sarebbero e sapresti come comportarti.
      Ad ogni modo si capisce che la tua ex è confusa, non sa quello che vuole. Probabilmente è confusa a causa del suo ex ma non dimenticare che tu avevi fatto breccia nel suo cuore. Anzi, era così presa da te da accettare di essere lasciata e malgrado questo lottare per riconquistarti.
      Molti uomini e ragazzi, come te, quando sono sicuri dell’amore che prova la propria ragazza, danno spesso il peggio e non il meglio di se.
      Anche tu sentendosi al sicuro dal suo amore hai fatto altrettanto.
      Hai fatto quindi pian piano scemare il suo amore fino a convincersi che tu non sia il ragazzo con cui costruire il proprio futuro.
      Vedi, ogni donna cerca un uomo a cui appoggiarsi, sentirsi sicura, protetta, amata. Quando lascia cerca sempre un ragazzo più affidabile.
      I tuoi tentativi di riconquistare la ex sono andati male sai perché? Perché se vuoi davvero riconquistarla devi svegliare in lei quei sentimenti che sono andati spegnendosi, devi dimostrargli quanto vali, la devi riconquistare con il tuo fascino ed il tuo amore. Devi riconquistare la sua fiducia; le suppliche o la speranza di un ritorno non funzionano quasi mai.
      Devi cambiare, dimostrargli che i problemi di questa relazione non sono nulla rispetto al vero amore.
      Devi farti sentire in questa fase molto sicuro di te, lei sta vivendo un periodo di confusione. Prenditi cura di te ed a breve organizza un incontro con lei informale, ad esempio per un aperitivo, per fargli capire quanto stai cambiando. Segui poi l’ebook e capirai esattamente cosa fare a partire da adesso per risvegliare in lei quello scintillio negli occhi quando ti vede, capirai come agire perché sia lei a volerti di nuovo tra le sue braccia. Anche se non vuole vederti o sentirti al momento nell’ebook c’è un abile strategia per rimanere in contatto con lei piacevolmente.

      Saluti
      Adriano

  3. Sono stato lasciato 1 mese fa, lei ora ha ripreso la sua vita al 100%.

    Esce spesso a ballare, esce con amici amiche, serate in casa di amici etc , insomma..di tutto perchè ora si sente piu libera e probabilmente fa tutto questo per dimenticarmi.

    I motivi sono che mi sono comportato male con lei negli ultimi 5 mesi, e me ne sto rendendo conto adesso che mi ha lasciato. Mancanza di rispetto con comportamenti miei, spesso insulti, fiducia molta poca, attenzioni ormai pochissime da parte mia, e poco impegno in generale. Pochi regali e poche attenzioni in generale.

    Posso dire che in 2 anni lei ha fatto, dimostrato, di tutto per me! Come viaggiare ogni week end per venire da me, e ripartire a tarda notte per tornare a casa poi andava a lavoro diretta. Io una volta ogni 2 mesi da lei. Mi ha davvero sopportato tantissimo e mi sono comportato da schifo con lei.

    Sono stato un completo idiota, lei ha sofferto tanto, io non capivo la situazione.
    Lasciandomi ho compreso davvero i miei errori, ora sono anche disposto a vivere nella stessa citta, ma lei ora dice di essere felice o almeno cosi sembra, anche se a volte riesco a farle risposta a qualche sms, ma con molta fatica, spesso risponde come se fosse un po gelosa, ma allo stesso tempo con rabbia e come se ogni volta cercasse di scappare, in modo da evitare di parlare troppo, credo perchè soffra anche a sentirmi, e sa di aver preso la decisione giusta per lei.

    Io vorrei davvero capire se posso riconquistare la ex, o almeno farla ricredere, cambiare idea, almeno provarci, perchè è un bene che sia finita, in questo modo ho compreso errori, e sono sicuro che la storia prenderebbe una bella piega, quasi come se fosse una storia nuova…in fondo ci davamo tanto amore..ma i comportamenti brutti, erano troppo brutti, e sotterravano la nostra bellezza..

    Non so davvero che fare, mi sento in colpa, e sapendo quanto mi ha amato e dato per me fino 1 mese fa, vorrei che tornasse e ridarli cio che merita..

    I tuoi articoli mi stanno dando molto coraggio e mi stanno facendo capire cose che avrei date per scontate. Il tuo ebook può aiutarmi? Dammi qualche consiglio per favore.

  4. Salve Sig. Adriano, sono un ragazzo di 22 anni di Roma. Da pochi giorni la mia ragazza, dopo un anno che stavamo insieme mi ha mandato un messaggio e mi ha detto che le cose non andavano molto bene tra noi due; io in quel momento preso dalla rabbia e dall’orgoglio le ho detto che anche per me era finita! Adesso mi pento moltissimo della mia reazione, ora più che mai ne sento la mancanza e non riesco più a fare nulla perchè lei è e sarà per sempre il mio grande amore. Sono follemente innamorato di lei e purtroppo me ne accorgo proprio adesso che non è più mia. Dovevo ascoltare le sue ragioni ed invece sono stato così orgoglioso da mollarla io per primo. Ho scoperto solo ora quanto in realtà la amo e quanto mi manca. La rivoglio con tutto me stesso, farei qualsiasi cosa per Riconquistare il suo Amore. La prego di rispondere a questa email, anche privatamente se vuole. saluti 🙁

  5. Ciao Adriano, brancolavo sul web fino a quando non sono incappato al tuo blog. Viste le molte analogie descritte al mio caso vorrei raccontarti la mia situazione, e quindi sperare in un tuo punto di vista o in qualche consiglio. Premetto che sono scettico di natura, ma non per questo deciso fino in fondo di lottare con tutte le mie forze e quindi acquisterò l’e.book.
    Nel frattempo però volevo raccontarti la mia storia per sapere cosa ne pensi.
    Conobbi verso la fine del 2008 una ragazza. In noi scoccò subito la scintilla, ma vuoi per incomprensione, o paura di parlare apertamente, per un motivo o per un altro, lei volle la mia amicizia. Io naturalmente ci stetti male ma non dissi nulla tenendomi tutto dentro. Per timore di farla scappare dichiarando i miei sentimenti, la amai in silenzio per oltre un anno, standole vicino. In quei mesi cominciammo a conoscerci, ci frequentavamo, le restai vicino anche quando tentava di lanciarsi in qualche storia, anche con dei miei amici (eh già, proprio così), mi chiedeva consigli di ogni tipo. Tuttavia non demordevo nel mio intento di starle accanto, fino a quando, intorno alla fine del 2009, si insospettì dei miei atteggiamenti “amichevoli”. Fu così che poco a poco venni scoperto. Fu così che cominciammo la nostra relazione a febbraio del 2010. Una relazione a gonfia vele, l’esperienza più intensa della mia vita, e c’erano tutti i requisiti per concretizzarla in un qualcosa di molto più serio. Tuttavia da fine settembre 2011 mi accorsi che stava cambiando qualcosa. Lei stava passando un brutto periodo di stress, ed io per quanto la portassi fuori o mi proponessi in qualsiasi soluzione, mi faceva intendere che erano tutti tentativi vani. Anzi, diceva che lei si sentiva sola e nessuno poteva comprenderla. A questo si aggiunse la sua voglia di andare in biblioteca per preparare esami molto impegnativi. Per quanto i nostri spazi si stessero riducendo, ero tuttavia ben disposto ad accompagnarla, a cenare con lei, di starle accanto.
    Sembrava che lei si stesse accorgendo della mia presenza, almeno fino a novembre 2011. In un week-end, malgrado fossimo usciti assieme dopo mesi, non riuscii a contenermi, e per la prima volta mi mostrai più freddo del solito nei suoi confronti. La notte poi dormimmo assieme, ma il mattino seguente ero confuso. Avevo bisogno di riprendermi un attimo e fare il punto della situazione, anche insieme a lei. Fu da quel giorno che in lei cambiò qualcosa. Cominciò a chiamarmi di meno, non mi dava opportunità di accompagnarla a casa dalla biblioteca (unico momento in cui potevo vederla). La sentivo sempre più fredda e distaccata nelle sporadiche volte che mi rispondeva. Io ero a pezzi, fino a quando non le chiesi per esplicito cosa stesse succedendo. Lei allora disse che volle vedermi l’indomani per parlarmi. Mi disse che camminavamo su due binari differenti, ma che ancora c’erano i sentimenti da entrambe le parti. Parlava di una sorta di stallo, ma che era disposta ad andare a fondo con me, ed allo stesso tempo capire se mi amava ancora. Insomma, si sentiva confusa.
    Finita la conversazione si arrivò a fine novembre 2011, dove la invitai a prendersi qualcosa con me. Lei accettò, ma era visibilmente giù di tono. In quell’occasione preferì parlarmi del più e del meno, ma evitando la nostra situazione. L’indomani (sabato 26) malgrado il mio invito preferì uscire con delle sue amiche per distrarsi da tutto. Domenica 27 mi lasciò tramite sms. Mi parlò di monotonia tra noi, che litigavamo sempre (non mi risulta), che non c’era più alcun suo interesse a far proseguire la relazione intrapresa da quasi 2 anni. Mi disse che nei giorni a seguire potevamo vederci per renderci reciprocamente i propri oggetti prestati (il classico), e che lei per me ci sarà sempre. Come posso comportarmi adesso per riconquistarla? E’ giusto vederla per scambiarci la merce, oppure devo comunque prender tempo? Ora sto leggendo tutti i tuoi articoli e mi sono di grande aiuto.
    Spero di ricevere una risposta, anche un consiglio (possibilmente ti chiedo di rispondermi in privato).Grazie!

  6. Salve Adriano,
    sto vivendo un momento difficile ma la situazione che si è creata è anche per colpa mia ed adesso non so come riconquistare la ex ragazza che mi aveva dato tutto il suo amore.
    Sono stato fidanzato per 5 anni bellissimi, lei era la donna della mia vita, mi vedevo già vivere con lei in una splendida casa tutta per noi. Viviamo in due città diverse, 100km di distanza che non hanno mai pesato nella nostra storia. Mi sarei dovuto trasferire da lei e l’ho sempre saputo. La cosa non mi spaventava ma poi, una volta laureato, mi sono reso conto che avrei dovuto lasciare tutto e ho iniziato ad avere paura. Per la laurea ci siamo regalati uno splendido viaggio a Parigi dove mi è sembrato di vivere una favola con lei e li ci siamo scambiati gli anelli di fidanzamento.
    Anche questo ha pesato nelle mie paure e più si avvicinava il momento di trasferirmi più inventavo una scusa per spostare la data. Poi ho iniziato a comportarmi in modo freddo con lei, l’ho allontanata, tanto che sono stato io a spingerla a lasciarmi. Sono passati due mesi, giorni fa ho provato a contattarla e ho saputo che ha un’altro. Panico! E’sempre stato sincera, leale, non credo che mi abbia preso in giro e quando pensavo che ero io ad allontanarla nella realtà era lei che lo stava facendo a causa dell’altro.
    Ora mi manca, vorrei correre da lei ma lei ha detto di non amarmi più. Chissà se è vero che non prova più nulla. Forse la mia freddezza l’ha spinto a disinnamorarsi.
    Quello che non capisco è come si possa regalare una anello di fidanzamento e dopo tre mesi avere un’altro?
    A casa mia ha ancora le sue cose,non passerà la prenderle ma un suo amico, tutto questo non lo capisco, se non gli interesso perchè non vuole vedermi? Però la freddezza con cui mi ha detto che aveva un altro mi ha veramente ucciso.
    Come posso riconquistare la ex ragazza, come posso riaccendere in lei il desiderio di me? Come posso dimostrargli che ho capito i miei errori?

    • Cinque anni sono molti e non pensare che lei ti dimentichi, diciamo che vuole cambiare pagina e sa che se ti dovesse vedere o sentire non riuscirebbe a farlo. E sai perché? Perché per lei sei molto importante, se non lo fossi non avrebbe problemi a vederti.
      Il punto è che quando una donna cambia così radicalmente non tutte le colpe sono le tue (ovviamente parlo di colpe in senso lato) bensì quando si viene lasciati si pensa che tutte le responsabilità siano di chi viene lasciato. Non è così e se non cambi immediatamente il tuo punto di vista del problema potresti perderla per sempre. Ma tu vuoi “riconquistare la ex”, vero? Allora inizia da adesso un nuovo percorso che ti vedrà riabbracciare di nuovo la tua ex ragazza.
      Anche se lei ha un altro sarà di nuovo attratta da te, dal tuo modo di essere e dopotutto lei ha provato per te un sentimento così forte.
      Vedi, è’ proprio il tuo atteggiamento così emotivamente dipendente dal partner che ti mette in una situazione di inferiorità.
      Sei molto insicuro questo periodo e cerchi di trovare in lei tutte le spiegazioni del tuo malessere. Sei passato dall’essere il suo tipo ideale ad un tipo che adesso vuole evitare; ma ti evita semplicemente perché quando ti vede dentro di lei si scatenano un mix di emozioni… e sarà in quella fase che se agirai come descritto nell’e.book che lei si sentirà confusa, incredibilmente attratta di nuovo da te, capirà di aver preso una decisione sbagliata. Ma lei non cambierà nei tuoi riguardi se tu agirai d’impulso viceversa dovrai agire su alcune leve specifiche femminili.
      Non elemosinare amore ma agisci perché lei si senta di nuovo innamorata di te!

  7. Ho appena iniziato a leggere il tuo libro e già sento che le cose cambieranno. Ho passato gli ultimi due mesi in uno stato pietoso, davvero non sapevo come uscirne. Lei che mi diceva di non amarmi più, e questo dopo 8 anni di matrimonio ed un figlio. Adesso vivo in affitto vicino casa dove lei è rimasta a vivere e vedo ogni giorno mio figlio. Dice che non c’è un altro nella sua vita ma non so se crederci. Non avrei mai creduto possibile che lei mi lasciasse, eravamo davvero una bellissima coppia. Comunque adesso so che la riconquisterò. Lo so perchè il tuo libro mi ha dato quella spinta di cui avevo bisogno, ed è vero, tutto deve partire da dentro di noi, se mi sento uno straccio come potrei mai “riconquistare la ex”.
    Ho capito dove devo agire dentro di me e mi sento meglio giorno dopo giorno. Grazie e ti prego, rispondimi in privato se vuoi per darmi qualche ulteriore consiglio.

    Adamo